Lezione 07

RIEPILOGO E SALUTI!

Bene, ciao, come stai oggi?

Sei riuscito a sfruttare queste poche lezioni per stare meglio!

Fosse successo anche solo una volta ne sarei felice. Felicissimo!

Questa è l’ultima lezione del Livello 1, quello in regalo. Ti prego leggila anche se non continuerai il viaggio con me!

Ricorda cosa dissi nella prima lezione. Io sono al tuo servizio per la creazione di un te migliore.

Io sono colui che assiste all’opera d’arte che tu farai di te stesso, ti passerò i colori per un bellissimo quadro d’arte eccelsa. Ti passerò martello e scalpello per la meravigliosa statua che vuoi scolpire. Ti accorderò gli strumenti musicali per il tuo miglior concerto! Sono il tuo primo fan! Tu sei la Star!

Questo è il mio compito, a te la creazione.

Dunque oggi facciamo un riepilogo per riordinare le idee. Mi rendo conto che in poche lezioni si sono già toccati diversi concetti che non sono proprio comuni alla nostra normale cultura.

Alcuni sono nuovi, altri sono contro-intuitivi, comunque tutti molto semplici!

Il fatto di esprimere concetti allo stesso tempo ripetuti e mischiati in modo che ti sembra confusionario è fatto apposta ed ha un preciso intento. Quando sei scocciato dal leggere la stessa cosa in tutte le salse… è voluto, è fatto apposta! 🙂

Stai sereno/a. Ci sono moltissimi anni di ricerca in tutto ciò.

Ti sei mai chiesto quanti anni di studi, quanto sudore, quante persone e quanti tentativi andati male, ci sono voluti per poter creare il computer, che oggi usi come il più banale degli elettrodomestici? Lo sapevi che quello che compri oggi come l’ultimo modello è il frutto di un progetto iniziato circa 10 anni fa?

Cambi il punto di vista e ti cambia tutto. Vuoi imparare ad allargare le tue prospettive.

Dicevo, facciamo il punto della situazione.

La prima cosa che hai imparato è la possibilità di rallentare pensieri e reazioni. Questo ti servirà tutta la vita, qualsiasi strada intraprenderai.

Si chiama consapevolezza: ovvero la capacità di essere presenti nel presente. Di rallentare il tempo di ciò che accade ORA per goderselo… e se non ti piace… cambiarlo in tempo reale.

Essere qui adesso! Non pensare al tuo passato, neanche a cinque minuti fa’. Non pensare al tuo futuro, a cosa hai da fare dopo.

Leggi queste parole… leggendo queste parole:

ORA E ADESSO! VIVILE, FALLE TUE, E SOPRATTUTTO, FANNE QUALCOSA!

Avere il potere di evitare una brutta sensazione o di farla durare pochissimo. Avere il potere di amplificare una bella sensazione, godendosela all’infinito senza distrarsi con il passato o con il futuro. Interrompere pensieri negativi inutili. Smetterla di pre-occuparsi di ciò che non è sotto il nostro diretto controllo. Se piove, fregatene, non ci badare. Libertà! Anzi pensa che se non piovesse sarebbe peggio. Se ieri ti sei bagnato, impara dai tuoi errori, e portati sempre un ombrello in macchina. Chiediti COME risolvere la prossima volta.

E, non per ultimo, hai imparato che non è mai grave come sembra. Se respiri e ti dici : “Stai tranquillo/a che tutto andrà bene!” affronti le cose con molta più tranquillità, e se ci pensi bene è la verità, è sempre andata così. Alla fine, presto o tardi, si è sempre risolto tutto, se no non saresti li seduto a leggere…

Che LIBERTA’ vivere con quel presupposto, non sempre, ma sempre più spesso. Il tutto con il semplice
R A L L E N T A R E! Non ti ho dato una cosa nuova, era già dentro di te, ma a scuola queste cose non le insegnano…

Ricordati bene il motivo del rallentare:

Se riesci a vedere quello che succede in testa… lo puoi cambiare!

Non è che lo fai tutto il giorno. Se non ci riesci sempre è assolutissimamente normale!! Non l’hai ancora fatta diventare un’abitudine inconscia. Neanche io lo faccio tutto il giorno… Nessuno è perfetto.

Domanda:

Se oggi sali in bici, devi pensare a stare in equilibrio senza rotelle o lo fai in automatico? Un tempo ci dovevi pensare e ogni tanto sbandavi di qua e di la. Oggi è la cosa più normale del mondo…

Puo’ anche capitare che oggi cadi dalla bici, ma non pensi mai che è successo perché non sei capace. Sarà stata distrazione o altro. Non metti in dubbio le tue capacità a riguardo.

Lo diventerà anche il rallentare! (anche l’esercizio della macchina del tempo)

L’importante è che hai realizzato che si può fare. Fatto una volta o un milione di volte cosa cambia? Non è una cosa difficile o facile, devi solo voler ricordarti di farlo!

ALLORA FALLO!!! 😉

Non leggere le mie maiuscole come fosse un ordine imperativo! E’ solo passione per ciò che ti vorrei trasmettere. Non sono comandi, il tono scrivendo può essere frainteso. Consideralo come uno sprono.

Come parleresti ad un bimbo che vuole imparare qualcosa che a lui, oggi, sembra difficile e a te una cosa normale? Come parleresti ad un bambino che prova a togliere le rotelle dalla bici?

“Dai, forza, coraggio!! Vedrai che una volta impratichito sarà semplice come camminare, correre..”

Questo vuole essere il tono. Perdona la mia impetuosità.

Rallenta e sorridi mentre leggi… e …non mollare… resta collegato!


Poi abbiamo cominciato ad abbozzare la conoscenza della tua parte conscia e della tua parte inconscia. Dalla prossima Sezione ci sarà ancora molto da sapere sulle differenze e sui ruoli di ciascuna delle 2 parti cerebrali.

L’importante è che, da ieri hai imparato che l’inconscio non va trascurato perché il tuo potere è in quella parte di te, non nella parte conscia, razionale, intelligente e acculturata.

Se sfamerai, a dovere, con emozioni positive il tuo inconscio, riuscirai a fare qualunque cosa tu desideri. QUALUNQUE! Sarà la tua arma più grande…

Poi abbiamo parlato del PENSIERO!

Questo continuo fluire nella tua testa di qualcosa che pare fatto di “niente” che però è responsabile di TUTTO! Azioni, cose, emozioni, strategie, scelte, creazione allo stato primordiale!

Tu pensi una cosa e tutto comincia a muoversi per far sì che essa si manifesti! E’ il preludio di ogni cosa! Senza quello saresti una pianta! Nasce, cresce e muore! Una pianta non ride, e non pensa di andarsi a mangiare una pizza, o almeno nessuno lo ha ancora dimostrato… Ma, comunque farà di tutto, tutta la vita, per crescere il più possibile…

E tu?

Sapere come funziona il pensiero, a livello cosciente, è la chiave di ogni segreto!

Capire che noi siamo ciò che pensiamo  e non il contrario.

Nessuno ci dà la rabbia o la gioia. Nessuno ci dona pace o angoscia. Nessuno studia legge, scienza, storia per noi. Nessuno provoca sensazioni nel nostro cuore, sono tutte nostre re-azioni a fatti oggettivi. Tutto creato da noi nella nostra fantastica mente, solo da noi!

Esempio:

Chi incontra un cane (la realtà oggettiva) per la strada, può reagire in modi differenti: gioendo, chiamandolo, accarezzandolo, schifandosi, impaurendosi, indignandosi, scappando, ecc.

Non è il cane (la realtà) che decide come stiamo e come re-agiamo, ma bensì il nostro pensiero, condizionato dal nostro passato, che parte in una direzione piuttosto che in un’altra.

Siamo NOI! Non è il cane il problema, non è ciò che accade intorno a noi a farci stare come stiamo… altrimenti tutti avrebbero la stessa reazione.

Capire che noi siamo ciò che pensiamo e non il contrario.

Se dici (pensi) di essere bianco…, sei così, punto! Se domani cambi idea e decidi di essere nero… cambierai e sarai così, senza dubbio alcuno!

Quando realizzi questo concetto e lo fai tuo, la tua vita cambia per sempre!

Cosa, come, vuoi essere tra 1 anno?

Abbiamo poi capito che, il pensiero, se rallentato alla giusta velocità, può essere facilmente guidato da noi. Lui deve passare comunque. Ma se siamo noi a dargli una direzione invece che lasciarlo sbandare a casaccio, ci porta enormi benefici. Ci porta a risparmiarci un sacco di brutti stati d’animo e di conseguenza un sacco di comportamenti non voluti che ne deriverebbero.

Un potere enorme, dentro di te, non lo devi comprare, ce l’hai già, hai mai immaginato come si sente Superman mentre fa qualsiasi cosa?

Prova ad immaginare di avere i suoi poteri e camminare per la città. Sicuro! Convinto! Potente! Ogni cosa alla sua portata! Ogni contrattempo vissuto, visto e sentito come un granello di sabbia da togliere dalle spalle! TSE! Nessuna paura, nessuna! Tu sei Superman, l’unico tuo problema è l’amore, è Lois Lane, la sua amata, c’è sempre una donna di mezzo! 😮

Vivere con la convinzione che tanto tutto andrà bene, o andrà come deve andare. Se posso fare qualcosa per influenzare come andrà, lo faccio, altrimenti guardo avanti e non me ne curo più, imparando che tutto è comunque un’esperienza utile nella vita.

Se lasciamo che rabbia e tristezza si impadroniscano della nostra testa, arriviamo a comportarci come non vorremmo, con reazioni e comportamenti che fanno del male a noi e a chi ci sta vicino.

Se invece impariamo a smettere di vivere nel passato e gestire alla fonte le situazioni giornaliere che li producono, abbiamo a fine giornata un resoconto emotivo molto più leggero e pacifico.

Ormai sai che la stessa situazione puoi gestirla in 2 o più modi. Se succede qualcosa che ti fa arrabbiare o ti mette ansia, tristezza, paura, rabbia, angoscia, hai finalmente la possibilità di scegliere se farlo in quello stato emotivo o se fare un bel respirone e pensare cose più utili, tipo:

  • “chissenefrega” o
  • “tranquillo che adesso mi passa”
  • “quel tizio è un idiota e io me ne frego”
  • “rido che tanto è uguale”
  • “è inutile piangere sul latte versato”
  • “forza, togliamoci questo fastidio che ho altro di meglio da fare”
  • “come posso risolvere la situazione senza perdermici dentro?”
  • ecc.

Aumento le possibilità di scelta allargando i miei punti di vista.

Questi sono piccoli esempi di pensieri che generano sensazioni. Con quelle sensazioni si creano scelte diverse e quelle scelte diventano azioni, che saranno più salutari per te e non ti rovineranno più la giornata.

Non sono semplicemente filosofie di vita che prima consideravi appartenere solo a chi ha un bel carattere, ma sono tutti bivi, scambi di binari, strade secondarie, di qua o di là, scelte consapevoli che hanno luogo nella tua testa, se viste per tempo… rallentando e cogliendole!

Se ti pesti un dito con un martello mentre cerchi di piantare un chiodo, sentirai il dolore atroce e puoi davvero decidere se scoppiare a ridere, dandoti del pirla perché l’hai fatto, o bestemmiare e piangere disperato. 😉

Scegli! Liberta’!

Se ti svegli la mattina e sei già triste, pensa a qualcuno che ti fa ridere, pensa a qualcosa che farai di bello a breve, pensa a chi vuoi bene, ricordati con gratitudine di tutte le cose belle che hai, guardati allo specchio e fatti una pernacchia!!!

Prova a ridere per finta, davvero provaci, il cervello non distingue la differenza, faremo una lezione che ne parla! Ridi per finta… ahahahaha, fallo, fa ridere, FUNZIONA!!!

Decidi di riprendere una passione che, per motivi che non ci interessa, hai abbandonato tempo fa.

Riprendi a suonare la chitarra, riprendi a leggere/studiare, riprendi quello sport che più ti piace, iscriviti ad un corso di cucina, riprendi la collezione di francobolli, vai a ballare! Fai qualcosa che ti diverte e ti piace! Anche solo una volta alla settimana. Anche solo una semplice passeggiata… E se già lo fai… divertiti mentre lo fai… rallenta mentre sei lì… goditelo di più.

Non cercare scuse mentre leggi… sorridi.

E’ tutto nelle tue mani, pensieri, emozioni, scelte, azioni, sono cose che fai tu nella tua testa, solo tu! Sei tu il creatore e il guidatore di quei pensieri, brutti o belli nessuno ti apre la testa e ce li ficca dentro. Sei tu il tuo Dio! Sei tu a creare!

Cavolaccio FALLO!!illusion1

C’è sempre (minimo) un altro modo per vedere la stessa situazione e sono ancora tante le cose che potrai leggere…


Poi abbiamo affrontato il discorso sulla forza di volontà che, non serve a niente, se non è usata per creare bei pensieri e belle emozioni!!!

Vuoi sempre di più usare il verbo VOLERE e lasciar perdere il verbo dovere. Anche quando la mattina vai a lavorare in quel brutto posto. Ti svegli e puoi scegliere di continuare a dire “ufffff, devo andare a lavorare, che palle, non ho voglia,  quando arriva il fine settimana?” e camminare gobbo con le braccia a penzoloni mentre vai in bagno a fare pp.

Oppure scegliere di sorridere, schiena dritta, fiero e pensare:

VOGLIO andare a lavorare per finire più in fretta possibile e stasera andare a fare quello che mi piace! – questo fine settimana farò qualcosa di bello per me – con i soldi guadagnati mi comprerò una piccola cosina che mi piace – voglio uscire presto per organizzare una bella cenetta – che bello tra un po’ è natale, è primavera, è estate, nevicherà, andrò in ferie – stasera vado finalmente a trovare quella persona che non vedo da tempo – stasera vado a iscrivermi da qualche parte – stasera passo in edicola, mi collego su internet e mi cerco un altro lavoro.” ecc. ecc. ecc.

Allarga i tuoi punti di vista e aumenta le tue prospettive.

Cambia la sensazione associata del lunedì mattina?

E’ sempre la stessa cosa ma vista da un altro punto, quello utile per il tuo benessere e per il tuo umore. Guarda davanti a te la mela bacata e girala dal lato buono! Gira le cose a tuo favore, oggi usa i miei esempi (come ispirazione) domani sarà tutta farina del tuo sacco. 😉

Non parlo di ottimismo. Non si tratta di vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto… Ma di smetterla di guardare il bicchiere!!! Vai e cerca la bottiglia, prendila e decidi di bere, tutta quell’acqua fresca, quanto ti pare e piace…!!!

Smettila di pensare “sembra facile ma io….” Se la pensi così, sarà di sicuro così! E’ lo stesso pensiero (“sembra facile ma io…” ) che la rende difficile! Non è “la cosa” che è facile o difficile! Ma è esattamente come la definisci nella tua testa.

Non è il cane il problema…

Sei Tu che le dai potere e sei tu che glielo togli. Sei tu che le dai una piccola etichetta grigia con scritto:  “è difficile non ce la faccio” oppure una bella etichetta grande e colorata con scritto:

“Questo matto ha ragione, oggi ci provo, è un pensiero da pensare, non è mica una galleria da scavare a mano, è solo un cavolo di pensiero da fare nella testa dura che mi ritrovo…ok, LA FACCIO FACILE È LO SARÀ!” 😉

Ripeto di non farsi prendere dal panico, dall’ansia, tranquillo/a che sono cose che maturano piano piano nella consapevolezza di ciascuno di noi. Oggi no? Domani un pochino di più di oggi. E’ un viaggio dove nessuno corre perché non c’è un traguardo da tagliare per primo.

Respira profondo, nessuna fretta! Ognuno proviene da anni di pensieri creati in un certo modo e oggi ti può sembrare tutto così assurdo.

Ti viene spontanea la domanda:

“Possibile che sia davvero così? Possibile che sia davvero così facile? Possibile che, se vere queste cose, nessuno me la ha mai spiegate prima? Possibile che stare bene è solo una questione/scelta personale? Possibile che sia davvero tutto dentro di me? A scuola non insegnano niente del genere? Come cavolo è possibile? “

Domande che ci siamo fatti tutti (anche io) a questo punto del per-corso. E’ il bambino che è dentro di te che si meraviglia di poter stare dritto sulla bici senza cadere ne a destra ne a sinistra. 😉

Sta provando la sensazione di pedalare mentre è in equilibrio e scoprire che nessuno lo sta tenendo dritto… fa tutto da solo… te la ricordi quella sensazione di stupore ed euforia? Ti sembrava di volare? Quando mi girai e mi accorsi che nessuno mi stava tenendo la bici, mi prese il panico più bello di tutta la mia infanzia! Che GRANDE SUCCESSO!

Non la frenare quella sensazione… lasciala uscire, respirala, guardala, sentila, è TUA!

Rileggi piano!

Andando avanti nel tuo personale viaggio verso la TUA evoluzione, verso il TUO cambiamento, verso il TUO stare sempre meglio cercando qua e là risposte e soluzioni, tutto si schiarirà piano piano di una luce bianca e caldissima, tutto suonerà meravigliosamente intonato e melodioso, tutto sarà leggero come un venticello fresco di montagna.

Abbi un po’ di pazienza e non mollare adesso che sai. Gioisci ORA e vai avanti per la TUA strada! Fallo per te stesso! Se non riesci a stare fermo mentre leggi queste parole, è normale, 😉 eccitazione allo stato puro…

La consapevolezza è la prima cosa, ed è quella più importante. Prima ti rendi consapevole di quello che fai in testa e poi lo puoi cambiare. Siamo passati tutti da lì. Credimi!


Per ultimo abbiamo affrontato il discorso del visualizzare l’immagine del tuo IO nel futuro felice e contento che si gode i risultati delle scelte che hai fatto ieri e oggi. Appunto! 😉

L’inconscio ha bisogno di una direzione se no va a casaccio dove gli capita. Una volta gli esseri umani se lo potevano anche permettere, c’era solo mamma natura e niente era così pericoloso. C’erano solo delle belve feroci  libere qua e là, niente di che! 🙂

Oggi, invece, ci sono soldi, macchine, gioielli, falsi ideali (come la bellezza fisica o il potere), droghe di ogni tipo, cibi artefatti, pubblicità ingannevoli, felicità travestita da macchinoni, vestiti, telefonini, il mondo dello spettacolo in una televisione spazzatura, sesso senza amore in ogni angolo, l’inganno di soldi facili, una carriera fine a se stessa o per arricchire qualcun’altro.

Se lasciato allo sbaraglio il nostro inconscio sceglierà, tra queste, l’emozione che più gli si “aggancia” e che più necessita. Diamogli, con la parte conscia, belle e sane sensazioni e la sua fame si placherà fino a scomparire.

Se tu immagini di poter essere migliore, convinto, senza dubbi, scatenerai azioni e scelte che ti porteranno ad esserlo.

Ne vuoi una prova? Te lo dimostro…

In questo momento, sei proprio TU la prova tangibile e inequivocabile che è così. Se stai leggendo queste parole, è perché tu per primo sei stato alla ricerca del meglio per te. Se no avresti letto le prime tre o quattro lezioni e ti saresti fermato, tornando a fare quello che facevi prima.

Hai prima sperato e poi immaginato che esistesse una soluzione, questo ha scatenato la tua curiosità, la tua ricerca e il tuo inconscio a scelto questo metodo. Solo che non l’hai fatto consciamente, forse, ma ora sei qui che leggi cose per stare meglio… domani farai altro o continuerai questo corso, ma sarai TU ad aver scelto!

VISUALIZZAZIONE, IMMAGINE (obiettivo), EMOZIONE (speranza/curiosità), SCELTA, AZIONE, RISULTATO!

Stai facendo questo corso perché hai CREATO nella tua testa quella catena di eventi!!!

Continua a fare l’esercizio la sera o quando ti pare… io lo faccio anche quando sono da solo chiuso in bagno… 😮

Respiri, ti rilassi, viaggi in avanti nel tempo, vedi o pensi al tuo IO che ha esaudito i tuoi desideri di oggi ti godi insieme a lui la soddisfazione degli stessi, ascolti commosso tutti i ringraziamenti e le feste che il tuo IO entusiasta ti vuole fare, lasciati abbracciare, abbraccialo, sii fiero di te stesso e torna nel presente a godere di quella fantastica sensazione di pace che ti darà, oggi, la direzione dei tuoi passi.

Ricordati che non è ne facile, ne difficile. E solo una serie di immagini e suoni che fai nella tua mente… pensieri… semplici pensieri.

Dovresti, oramai, aver capito che lo fai tutto il giorno, sempre, è il compito del tuo cervello da quando sei nato, lui non riposa mai, nemmeno quando dormi, pensa 24 ore su 24, a volte in automatico, a volte consciamente guidato…!

WOW che estasi il sapere, la consapevolezza!!!!

paradiso2Rileggi tranquillo e sereno, impara come fanno i bambini, sono solo parole da un sito internet, usale per stare meglio, altrimenti rimarranno “solo parole di un sito internet…”

Godi ed esulta, oggi, credici e falle tue, questa sezione te l’ho regalata, non la sprecare, rileggila almeno un’altra volta, vedrai cose nuove, capirai meglio, stampatela e rileggila.

Poi decidi con calma e serenità.

Non c’è fine al viaggio, non c’è un risultato che può definirsi ultimo. Di cultura del benessere psicofisico, puoi non smettere mai di conoscere e trovare nuove fonti di informazione, da nuovi concetti di PNL a nuovi percorsi meditativi, esotici e filosofie varie. Il materiale in giro è tanto ed in continua espansione.

Anche se, tu, diventassi un illuminato tipo Buddha, Gesù, Gandhi, Madre Teresa di Calcutta, Einstein, Leonardo da Vinci, Padre Pio o Martin Luther King oppure, semplicemente, un’ottima persona normale, un buon amico, un bravo compagno di vita, un magnifico genitore, una persona che sta bene e fa stare bene tutti intorno a lei, ecc.. Potresti comunque crescere ancora ed essere il migliore di tutti i tempi!

Mai fermarsi. Solo tappe per godersi i risultati di oggi o riposo per recuperare energia! Non mettere mai la parola fine al tuo stato emotivo migliore raggiunto!

Lo sapevi che la sensazione chiamata felicità (euforia, gioia) ha tantissimi livelli dal più basso fino ad uno (indefinito) più alto, ma moooolto più in alto?

Quanta felicità… TU… pensi di poter sopportare prima di sentire scoppiare il cuore?

Tu non mollare e resta collegato!

Manuela di un corso precedente diceva:

f2#4 manu_1970  2012-12-03 09:44

Paura: è quello che mi frega!
E’ una reazione ancora molto istintiva, che paralizza!
Oltre al pensiero che mi hanno inculcato che bisogna faticare per “meritarsi” di essere felici!!
BASTA!
Sono nata per essere felice!
Non devo meritarmi niente!
SCELGO DI ESSERE FELICE E LIBERA!

Questo commento è l’esternazione della sensazione “BASTA!!! ORA MI SONO SCOCCIATA!!!”, immagina di URLARE a te stesso/a quelle parole mentre sbatti i pugni sul tavolo.

Questa sensazione è una delle più famose, ed è responsabile di grandissimi cambiamenti avvenuti in ogni essere umano… si chiama DETERMINAZIONE ed è il contrario dell’esitazione che tanti treni ci ha fatto perdere in passato…


Cosa faremo domani?

Nella prossima sezione entrerai più nel dettaglio sia sul concetto di pensiero che sul ruolo di conscio/inconscio.

Ti darò, in continuazione strumenti e risposte per risolvere il TUO di problema. Ovviamente continuando a rallentare per espandere sempre più la tua consapevolezza di ciò che accade nel budino blu.

Riprenderemo più nello specifico i concetti fatti in questa prima sezione, ovviamente sarà tutto molto più profondo, suonerà meglio e tutto sarà più chiaro! Fino a qui, ho cercato di abbozzare i concetti che faremo, nel prossimo modulo, più nello specifico e con molte nozioni extra, tecniche e non.

Capiremo come si forma il pensiero nella nostra mente, immagini, suoni, sensazioni. Il perché ti commuovi leggendo un libro, perché un film dell’orrore ti può tenere sveglio se sei assolutamente cosciente che è tutta una finzione. Come usare queste informazioni a tuo favore e non a vantaggio di chi condiziona le tue scelte (es. pubblicità).

Faremo degli esercizi molto divertenti sull’uso dei pensieri. Ci saranno tecniche capaci di far scomparire fobie e traumi.

Per chi lo vorrà, potremo organizzare delle sezioni a parte dove potrete comunicare direttamente con me e discutere nello specifico di situazioni particolari legate al corso. Potrete insomma usare la mia esperienza per entrare più nello specifico.

E tantissimo altro. Stai sereno/a, mettiti comodo/a e goditi il viaggio!!!!

Scoprirete cose attraverso un’intuizione, un eureka, un momento di rivelazione. Si apre uno squarcio nella mente ed all’improvviso fai TUOI concetti che il solo leggerli non bastava. Immagina di dover descrivere benissimo, a chi non lo sa, cosa vuol dire fare l’amore con qualcuno, spiegarglielo nei più minimi dettagli. Poi immagina cosa ti possa dire, costui, dopo che l’esperienza l’ha fatta dal vivo… Non c’è teoria che tenga se non ci fai un esperienza diretta!

Qualcuno ha già provato cosa vuol dire attraverso la prima sezione, nelle prossime sarà tutto amplificato. Scenderemo sempre più in profondità per capire il nostro inconscio. Tutto avrà un valore crescente e SEMPLICEMENTE SEMPLICE! Il benessere provato durante questo corso sarà amplificato.

Non dimenticare come sei arrivato a leggere questa lezione.

Perchè stai leggendo? Te lo ricordi?

Volevi uscire da una dipendenza? Volevi smettere di stare male? Volevi scoprire se la vita è solo tutta questione di fortuna o destino? Volevi di più?


Bene, ti ringrazio di avermi letto fino a qui. Prenditi il tempo di rileggere e ripassare quello che più ti è piaciuto o decidere con calma il da farsi…

aspettotreno_mNon perdere questo treno solo per una piccola esitazione. Sarebbe un vero peccato. Carpe diem! Perdilo solo se sei convinto che non faccia per te ma che farai dell’altro.

Info Corso Eureka completo:

(ricordo che c’è anche la versione Libro cartacea o
e-book ad un prezzo lancio di 11,38€ cliccando qui

  • Prezzo per il solo secondo livello 14,99€
  • Prezzo per il solo terzo livello 19,99€
  • Prezzo per il solo quarto livello 24,99€
  • Offerta per tutti e tre i livelli a pagamento con uno sconto del 25% quindi a soli 45€ invece di 59.97€

Il tutto coperto da garanzia 100% soddisfatto o rimborsato entro 30 giorni dalla data di acquisto! Prima di acquistare leggere attentamente il Disclaimer a fondo pagina.

Per Pagare con PayPal o con una Carta di Credito, scegli l’opzione qui in basso e clicca su Paga Adesso. Se vuoi pagare con Bonifico o ricaricando una Poste Pay mandami una mail a marco@veritarelative.it o compila il modulo di contatto cliccando qui.


Scegli cosa Pagare e poi clicca sul bottone Paga Adesso




Se vuoi altre info, mandami una mail a marco@veritarelative.it


io150E ora di salutarsi…

Ovviamente sono sempre a disposizione per qualsiasi dubbio o curiosità!

Buone riflessioni…

…arrivederci, e buona vita!

Disclaimer, leggere con attenzione

Tutti i prodotti acquistabili su questo sito hanno la garanzia 100% soddisfatti o rimborsati.

I risultati e l'efficacia degli info-prodotti e delle metodologie suggerite, non sono in nessun modo garantiti in quanto di tipo assolutamente soggettivo e personale. Testimonianze che dichiarano di risultati specifici sono assolutamente soggettive e non sono garantite; gli esiti possono variare da soggetto a soggetto. Quanto riportato in questa pagina a titolo di recensione del prodotto è puramente personale e in forma di opinione. NON garantisce nessun tipo di risultato e non sostituisce il consulto medico.

Le informazioni contenute in questo sito web sono solamente a scopo informativo e non intendono sostituire il consulto da parte di un medico. Le recensioni si basano su materiale ed informazioni di natura generica prese dal sito ufficiale del produttore e/o fornitore, informazioni reperibili di dominio pubblico e facilmente accessibili. Non è possibile ritenere il sito responsabile riguardo l'accuratezza, completezza o veridicità del materiale pubblicato né per eventuali danni fisici o morali derivanti dall'uso improprio dei contenuti pubblicati. Il sito web non è ne produttore e/o fornitore dei prodotti che recensisce.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione usiamo i cookie, anche di terze parti Cookie Policy

Chiudi