Come rispondi alla Fatidica Domanda:

«Come stai?», «Come va?»

Oppure per i più giovani:

«Com’è?», «Come butta?»

Ecco la classica domanda a cui ci tocca rispondere più volte al giorno e non sempre siamo felici di farlo… Le risposte che diamo sono normalmente di 2 tipi. Chi vede il bicchiere mezzo pieno, i famosi ottimisti, risponderanno:

«Bene», «Benissimo», «Non c’è male», «Tutto ok», ecc.

I pessimisti, quelli del bicchiere mezzo vuoto, invece diranno:

«Male», «Malissimo», «Come una barca in un bosco», «Lasciamo perdere», «Hai una domanda di Riserva?», «Più o meno, così così», ecc.. Oppure diranno «bene», mentendo, solo perchè non hanno voglia di rispondere a domande invadenti successive…

Continua a leggere

Spiegazione semplice della teoria del Tutti siamo Uno, molto presente nella scuola Orientale (Buddismo, Zen, ecc.) e che incuriosisce oramai molti occidentali:

Partiamo dalla domanda “è nato prima l’uovo o la gallina”, oppure prima il seme o la piantina? Come è iniziata la Vita sulla terra? Ecc., ecc..

In questi termini non risolveremo mai il dilemma perché, detto così, implica una forzata limitazione nell’uso del nostro intelletto. La forzatura sta nel fatto che noi vogliamo risolverlo con il nostro modo di 

Continua a leggere

Chiacchierata tra due angeli che contemplano il nostro mondo:

« Come mai sei così serio e pensieroso? »

« Stavo guardando gli esseri umani e mi sono rattristito. »

« Hai ragione, fanno proprio tristezza a volte, si comportano in modo così assurdo e autodistruttivo…»

Continua a leggere

È l’Eternità. Un mondo splendido senza tempo e senza spazio, dove le cose sono Tutto e sono Uno. Non c’è dualismo. Non ci sono lati negativi. C’è solo amore incondizionato, beatitudine, bellezza e gioia senza i loro rispettivi contrari. Non c’è nessun’altro mondo contrapposto simile ad un inferno. Nessuno viene giudicato, nessuno giudica e non vi è nessuna ingiustizia. Nessuno è sbagliato, migliore o peggiore. Niente è da correggere, tutto è perfetto così com’è.

Continua a leggere

Vi spiego la meditazione per me, ovviamente in totale democrazia, è soltanto uno dei tanti punti di vista.

Cos’è:

Il raggiungimento di un particolare stato di rilassamento senza sconfinare nel dolce sonno.

Nasce in maniera molto semplice, soprattutto nel mondo orientale, tantissimi secoli fa. Oserei dire che è sempre stata una cosa naturale per il genere umano come potrebbe essere qualsiasi nostro istinto. Si può ottenere cercando di concentrarsi su qualcosa o si può ottenere cercando di non pensare a niente. La meditazione in sé, nel senso puro del termine, è qualcosa che esula da qualsiasi disciplina, credo o religione. In base ai tuoi gusti potrai, poi, frequentare i corsi di Yoga, tecniche psicoterapiche, e tantissime altre discipline, che la meditazione la comprendono in un contesto più ampio.

Continua a leggere

salutogiapu

L’omino spezzettato.

(NdR: Questa storia è ovviamente inventata al solo scopo di riflettere sul dove potrebbe risiedere la nostra coscienza, buona lettura.)

Cìn Ciaulìn andò dal suo grande Maestro dopo aver passato molti anni in Europa.

«Dimmi dunque, quale interessante esperienza mi porti dell’occidente?», chiese il Maestro a Cin. «Oh gran Maestro, sono stati anni molto intensi quelli passati a girare per le capitali europee» e continuò «Tutto sommato le persone non sono molto diverse da noi orientali, anche loro sono alla ricerca della via per tornare a casa…».

Continua a leggere

La Luce

La Luce

È dappertutto, si sposta in continuazione e nessuno riesce a raggiungerla. Può scaldare i ghiacci o illuminare la via dei perduti.

Continua a leggere

Dopo aver raccontato cosa accomuna la fisica quantistica con un discorso filosofico/spirituale nell’articolo sul pensiero e la materia, ora proverò a spiegare tecnicamente il risultato di uno degli esperimenti più famosi che hanno dato il via a questa teoria. Anche per questo articolo, chi conosce bene l’argomento perdonerà la mia esposizione semplicistica e/o incompleta tenendo conto delle buone intenzioni di un articolo del genere.

L’esperimento è quello della Doppia Fenditura: Colpire una superficie, sparando un flusso continuo di elettroni attraverso 2 fessure, per determinare se questi hanno le caratteristiche di un onda o di una particella. Il risultato non è stato assoluto perchè nel mondo subatomico l’osservatore collassa la funzione di onda che diventa particella.

Continua a leggere

Dopo aver spiegato cos’è la consapevolezza (ti ricordi il concetto?), ora proviamo ad allenarla. Come tutte le cose che non ci sono familiari abbiamo bisogno di fare pratica, condita con un pochino di tenacia, per acquisirle. Ricordiamo una delle definizioni: 

La Consapevolezza è rimanere osservatori di noi stessi senza giudizio alcuno.

Continua a leggere

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per offrirti la migliore esperienza di navigazione usiamo i cookie, anche di terze parti Cookie Policy

Chiudi